Le avventure di una Social Media Manager.

Kiwi Digital

Potrei stilare una lista lunghissima riguardo le domande che mi spaventano di più nella vita, ma quella che si aggiudica il primo posto è sicuramente questa: “Cosa fa un Social Media Manager?”.

Ho rinunciato già da anni nell’impresa titanica di spiegarlo a mio padre e a mia madre, che probabilmente mi crederanno eternamente connessa su Facebook, a chiacchierare in chat, o a scattare foto su Instagram.

Con i miei coetanei è più facile affrontare questo discorso, ma la domanda si accompagna sempre alla solita frase cliché: “Pubblichi post. Bel lavoro il dolce far nulla!”.

Comincerei quindi dal distruggere qualche stereotipo:

Una volta appurati questi fatti fondamentali, posso dire con certezza che il social media manager è un tuttologo: deve saper comunicare, rispondere a domande di diversa natura, fare conti su Excel, creare campagne ADV sul nostro amato Business Manager, avere il contatto diretto con il cliente, gestire il proprio tempo, pensare a strategie social, comunicare con il suo team creativo e diventare copywriter e/o art a seconda delle esigenze.